NATHAN NEVER - Sergio Bonelli Editore
Nathan Never il celebre fumetto di fantascienza edito da Bonelli Editore e creato dai bravissimi autori, Medda, Serra e Vigna.
I tre non hanno mai nascosto la passione per il mondo dell'animazione giapponese ed in particolare per l'universo di Gundam.
Molteplici sono le citazioni e le atmosfere che si incontrano nel fumetto: la presenza di colonie spaziali, le armature potenziate, piccoli cameo. Qui di seguito ne mostro alcuni, fra i pi significativi.

Nathan Never n 0
In terza di copertina degli albi di Nathan Never troviamo spesso schede di approfondimento sul mondo futuristico dove si svolgono le vicende dell'agente spaziale. In questo albo troviamo la descrizione delle colonie orbitanti, del tutto simili ai "Side" dell'universo di Gundam

Nathan Never n 13
Nathan si reca al museo dei robot e le cariatidi all'ingresso si commentano da sole

Nathan Never Speciale n 4
Janine, la premurosa segretaria dell'Agenzia Alfa raggiunge Nathan in una futuristica Venezia, sommersa da decine di metri d'acqua, a bordo di una nave da rifornimento, che ricorda molto la Base Bianca della serie di Gundam.

Nathan Never n 44
Una misteriosa organizzazione giapponese deve compiere una pericolosa missione nello spazio e per poter uscire dall'atmosfera necessario un razzo supplementare: il Satellizzatore, chiaro omaggio alla serie di Danguard.
Vorrei citare anche il triplice aereo impiegato dai giapponesi in quest'avventura, assimilabile al concetto del Getter Robot anche se nel fumetto il risultato un jet da battaglia e non un automa da combattimento.
Nathan Never n 44
La stessa organizzazione giapponese conta fra le sue file tre coraggiosi piloti che guidano tre potenti jet in grado di combinarsi fra loro in un unico potente mezzo volante. La triplice combinazione pu ricordare la serie di Getter Robot ma forse pi la meno famosa Mechander Robot, dove i tre eroi combinano i loro Mecha Jet per formare il MechaMax che poi si combina col robot protagonista della serie.

Nathan Never n 45
Il nemico di turno la D.ssa Queenstain, una spietata scinziata disposta a tutto pur di raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi. Porta lo stesso nome del personaggio della serie di Baldios, al contrario figura positiva e di saldi principi. Il design dei due personaggi tuttavia abbastanza simile.

Nathan Never Gigante n 1
L'equipaggio di un'astronave del futuro scopre un nuovo pianeta... del tutto simile al pianeta Boazan, patria dei temibili nemici di Vultus 5. Forse la citazione non era proprio voluta perch molte volte si incontra nella fantascienza l'idea del pianeta pluriannellato, ma non ho potuto non collegare le due cose.

Nathan Never Speciale n 5
Nathan incrocia spesso la sua strada con il Generale Shea, un militare della Fanteria Spazialeche solca lo spazio a bordo della sua astronave chiamatatra Scarlet Meteor. Una chiara citazione a Scia, nemesi di Peter Rei nella serie di Gundam, chiamato la Cometa Rossa per la sua abilit e velocit alla guida del Mobile Suit di colore rosso.

Nathan Never n 74
Dei soldati spaziali di una stazione orbitante escono in missione nello spazio indossando delle tute superpotenziate. L'aspetto del tutto simile a quello degli Zack, i mobile suit in forza all'esercito di Jion e nemici del Gundam di Peter